Blu Mirtillo e il giardino delle parole

Il giardino delle parole

Martedì 28 novembre 2017 ore 17:30 in Sala Blu
Blu Mirtillo e il giardino delle parole
Presentazione del libro "Il giardino delle parole", giochi linguistici di codifica e decodifica dai 6 agli 8 anni
Con la presenza delle autrici Fabrizia Bovio, Paola Costa e Santina Viale


INGRESSO LIBERO E GRATUITO

Il giardino delle parole contiene una raccolta di giochi linguistici finalizzati al potenziamento di competenze specifiche implicate nel processo di apprendimento e automatizzazione della letto-scrittura (abilità di analisi e sintesi sillabica, composizione di parole, riconoscimento delle geminate) nei primi anni della scuola primaria e nel delicato passaggio dalla scuola dell’infanzia. L’approccio ludico con la presenza del simpatico leprotto Blu Mirtillo stimola il coinvolgimento e la partecipazione attiva del bambino, che così si allena nella codifica e decodifica del linguaggio divertendosi.
Il volume fornisce le istruzioni e i materiali operativi per organizzare i seguenti giochi con le sillabe e le parole:

  • Memory
  • Catene
  • Bacchetta magica
  • Intrusi
  • Tris delle doppie

In allegato sono forniti il tabellone per il gioco e numerose carte per giocare.

LE AUTRICI

Fabrizia Bovio, logopedista presso il CeMia di Cuneo (Centro Multidisciplinare per l’Infanzia e per l’Adolescenza – Istituto Adler). Si occupa di interventi riguardanti gli ambiti dello sviluppo comunicativo-linguistico, sia con attività educative/rieducative in età evolutiva sia con incontri di formazione per educatori della prima infanzia, insegnanti della scuola dell’infanzia, genitori. È socia fondatrice della Associazione culturale «Sillabaria - semi di libro», con la quale sostiene interventi di promozione della cultura del libro e della lettura per bambini e ragazzi.

Paola Costa, insegnante di scuola primaria. In precedenza ha insegnato educazione musicale nella scuola secondaria di primo grado. Da più di dieci anni si occupa di «costruzione di libri per e con i bambini» e organizza laboratori e corsi di formazione presso scuole, biblioteche, associazioni culturali e agenzie formative.

Santina Viale, logopedista dell’Azienda Sanitaria Locale di Cuneo, prima presso il Servizio di Riabilitazione e poi presso il Servizio di Neuropsichiatria Infantile. Si è occupata della formazione di educatori di nidi d’infanzia e insegnanti della scuola dell’infanzia, con particolare riferimento agli aspetti relativi ai prerequisiti comunicativi, metalinguistici e metafonologici. Conduce attività di potenziamento sulle abilità metafonologiche con gruppi di bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia – primo anno della scuola primaria.

Share